venerdì, 21 luglio, 2017

Le emozioni danzano a teatro!

Perché ami la danza? Perché ami lo spettacolo dal vivo? Perchè vai a teatro?
Lo abbiamo chiesto ai nostri redattori.
Ecco le prime risposte, altre seguiranno.

Danzatori, coreografi, insegnanti e chiunque ami la danza, lo spettacolo, il teatro, può inviare a info@campadidanza.it la sua frase e la pubblicheremo.

L’iniziativa è parte della campagna di sensibilizzazione Lo spettacolo dal vivo è dove vivi le emozioni, finalizzata ad ampliare il pubblico della danza e del teatro.

Le risposte della redazione

I contributi giunti in redazione

Il teatro è il regno dei sogni e i sogni sono il motore della vita…
Francesca Gifuni

La magia di entrare in contatto con un’altra dimensione quando si è a teatro non è paragonabile a nessun’altra cosa, il teatro é qualcosa di stupendo, andrei a guardare spettacoli tutti i giorni se solo potessi e sono convinta che l’emozione sarà sempre la stessa. Amo il teatro  perché è vita! E’ amore, felicità, cultura, ironia e tanto altro.
Erica Sperandeo

La danza è come un telefono senza fili: il pubblico è ascoltatore unico e plurimo. Condivide l’emozione dello spettacolo e percepisce la sua personale verità. Il filo invisibile che lo riconduce al danzatore è la danza, l’emozione che questa scaturisce. L’alchimia tra palco e platea.
Federica Massaro

Cosa si rischia a pagare e finanziare la danza?
Niente! Ci sarà solo più gente che potrà andare a teatro, rispecchiarsi nelle tematica dello spettacolo, più lavoro per gli artisti, imparare cose nuove, emozionarsi, conoscere nuova gente , confrontarsi, divertirsi, essere una comunità che sostiene l’arte, avere degli stimoli, amare, nuove culture, idee diverse, ricordi, lacrime, sorrisi, linguaggi artistici che si miscelano sempre più, guardare, ascoltare, svilupparsi, ecc, ecc… Non rischi niente a pagare un biglietto per andare a vedere uno spettacolo di danza qualunque essa sia.
Nicolas Grimaldi Capitello

“Siediti e guarda. Tutto intorno danza. Ora alzati e danza, mai sola in questo Universo!”
“Come i vapori di una doccia, la danza trasuda a teatro. Vederla a teatro è un po’ come unirvisi.”
“In un viaggio vorticoso ma elegante, gli occhi attratti dai muscoli che danzano a teatro attraversano mille sfere. E con essi, la pelle vibra, il cuore sussulta.”
“Mai una danza a teatro ci limita i Sogni. Anzi, da vita a quel che spesso non abbiamo avuto i passi giusti per esprimere.”
“Developpez la danse!”
“L’equilibrio a teatro è quella famosa zattera. Tutti ci giocano affinché non s’impenni, né naufraghi. La danza è il mare che c’è sotto.”
Olimpia Panariello

La danza è la mente, finalmente libera, che parla con tutto il corpo.
Carla Lucini

A teatro la danza trasforma tempo e spazio in un attimo fuggente, che sa di infinito.
Così tutto diventa un sogno… e farne parte è meraviglioso.
Valeria D’Antonio