Home Attualità Il Balletto di Milano debutta in Egitto: tutto esaurito per Anna Karenina...

Il Balletto di Milano debutta in Egitto: tutto esaurito per Anna Karenina alla Cairo Opera Hose

163

Debutto stellare per il Balletto di Milano che con Anna Karenina registra con anticipo tre sold out alla Cairo Opera House. “Ci avevano comunicato di un teatro pienissimo, ma al nostro arrivo in teatro abbiamo saputo che, data la grande richiesta, è stato addirittura aggiunto un intero settore utilizzando la buca d’orchestra!” comunica il direttore artistico della Compagnia Carlo Pesta. “Si preannunica dunque un altro grande successo come quello del recente tour in Russia, dove siamo stati sempre accolti da teatri esauriti e standing ovation finali. Non posso che provare un grande orgoglio a nome di tutta la Compagnia”.
Ispirato al romanzo di Lev Tolstoi su musiche di Tchaikovsky Anna Karenina è un balletto particolarmente avvincente ed appassionante. Il coreografo estone Teet Kask ha accostato con maestria il lavoro sulle punte e virtuosismi ad un approccio contemporaneo restituendo un lavoro ricco d’intensità che trova nella splendida Angelica Gismondo un’interprete superlativa. La sua sensibiltà è qualcosa di straordinario. Ti travolge e ti strazia e lei stessa confessa di commuoversi ogni volta, non senza lacrime. Con linee ineguagliabili unite ad eleganza innata appare bellissima e rilucente tra la gente del suo rango, abbandonata alla passione, drammaticamente in conflitto con sé stessa. Anche la giovane Arianna Capodicasa è impegnata nel complesso ruolo, restituendo un’Anna diversa ma altrettanto carismatica. Non senza la dovuta emozione entrambe calcheranno il più importante palcoscenico egiziano affiancate da partner non da meno: Alessandro Torrielli e Federico Mella nei panni del passionale Vronskij, Alessandro Orlando autorevole Karenin.
Così profondamente intrisa di significati la straordinaria musica di Tchaikovsky, ora con la maestosità della Polonaise o del Valzer di Onegin, ora con la nostalgia dell’Ottobre o della Serenata Malinconica accompagna ogni scena nell’ambientazione ispirata alla tradizione russa creata da Marco Pesta su disegni di Marco Triaca.
Tra gli altri interpreti Giordana Roberto (Kitty) Marta Orsi (Balia) e Giulia Cella, Irene Criscino, Alessia Luzardi, Mirko Casilli, Federico Micello Silvio Morelli, Germano Trovato.

Balletto di Milano in ANNA KARENINA
libretto e coreografia TEET KASK
scenografia MARCO PESTA su disegni di MARCO TRIACA
costumi FEDERICO VERATTI

CAIRO OPERA HOUSE 22, 23, 24 gennaio 2020

www.ballettodimilano.com

Iscriviti alla newsletter di Campadidanza

Iscriviti alla Newsletter