Home Attualità ABOUT DANCE …il winter campus più atteso!

ABOUT DANCE …il winter campus più atteso!

429

Danza, stage e workshop al Centro Sociale di Salerno il 3, 4 e 5 gennaio

Ai nastri di partenza la nuova edizione di “About Dance”, l’evento danzante che si terrà al Centro Sociale di Salerno dal 3 al 5 gennaio 2020. Anche quest’ anno la tre giorni di studio intenso si prepara ad accogliere i tantissimi giovani danzatori provenienti da tutte le regioni italiane.
Il programma didattico sarà animato dalle attesissime lezioni dei maestri di chiara fama internazionale con i maestri di chiara fama: Ludmill Chakalli, Rosario Cardettino, Alexandre Stepkine, Oliviero Bifulco, Tatiana Suleimani, Grancesca Di Maio, Martina Nadalini, Roberto Carrozzino, Massimo Perugini, Roberto Scortecci, Gianni Wers, Alessia Landi. Nel corso delle lezioni gli allievi potranno approfondire e apprendere elementi tecnici, grazie al quale eseguire elaborati coreografici più complessi ed articolati.
I danzatori avranno inoltre la possibilità di partecipare ai creative workshop, lezioni di aggiornamento al quale potranno prendere parte non solo gli allievi over 16 ma anche insegnanti di danza e coreografi. Le intense giornate di danza, culmineranno il 5 gennaio sul palco dell’Auditorium del Centro Sociale di Salerno con il Concorso Nazionale alla presenza della giuria composta dai Maestri: Andrè de la roche, Kristina Grigorova, Michele Oliva e Marisa Ragazzo che assegneranno premi non in denaro del valore di oltre 50.000 euro in borse di studio totali e parziali.
Gli stili di danza ammessi alla competizione tersicorea saranno classico e neoclassico, contemporaneo, moderno, hip hop, special show e composizione coreografica quest’ultima dedicata al lavoro dei coreografi, una vetrina per presentare il proprio stile e mostrare la propria idea coreutica. Il concorso è aperto a solisti, passo a due/trio, gruppi. Quattro saranno invece le categorie: Baby, Children, Junior, Senior. I primi tre classificati di ogni sezione e categoria, saranno premiati con Coppa e Borse di Studio, dal quarto classificato in poi saranno premiati con Borse di Studio. Nelle diverse sezioni e categorie, saranno assegnate le medaglie “TALENTO” e i premi speciali: “INNOVAZIONE”, “ENERGIA”, “INTERPRETAZIONE”, “MUSICALITÀ”, “PRESENZA SCENICA”; nelle diverse categorie, ai coreografi con le coreografie aventi il totale dei voti più alto, le targhe “TOP CHOREOGRAPHER”. La medaglia “GIOVANE PROMESSA” sarà assegnata a tutti gli iscritti della categoria Baby. A tutte le scuole iscritte al concorso saranno assegnati l’Attestato di Partecipazione firmato dai maestri in giuria e il Premio “inSCENA”.
Partner: Micro&Mega Photo – Pisa; Dada marketing e comunicazione – Salerno;
Media partner: Radio Bussola 24 diretta da Teodoro Maffia.
Con preghiera di pubblicazione e copertura mediatica, per cui si ringrazia anticipatamente, vogliate inoltre comunicarci dell’avvenuta pubblicazione, permettendoci l’acquisto di copie del giornale da distribuire durante l’evento e per il nostro archivio.
INFO UTILI: ABOUT DANCE www.aboutdance.it info@aboutdance.it tel. 393.208.52.56
UFFICIO STAMPA: ilariadesio@yahoo.it tel. 389.958.01.83

LA GIURIA

André De La Roche è di origine corso-vietnamita e adozione americana, a sette anni già lavorava in un telefilm degli Universal Studios nel ruolo di un piccolo principe, a otto anni fa parte del musical “The King and I”, successivamente vince una borsa di studio triennale di danza classica, diretta da Eugene Loring coreografo dell’American Ballet Theater. A diciotto anni danza in molti musical, spettacoli musicali e varietà televisivi: “Can Can”, “West Side Story”, “Lola Falana Show”, “Diana Ross Show”, “Juliet Prowse Show”, “Sonny and Cher Show”, “Ringo Star Show”.Tra i tanti premi e riconoscimenti: Premio Positano 86 (come miglior ballerino), Premio Agis 92, Premio Vignale Danza 93, Premio Bob Fosse 94 (come miglior coreografo televisivo), Premio Positano 95 (per l’alta professionalità), Premio Acqui Danza 96.

Kristina Grigorova nata a Sofia (Bulgaria) inizia gli studi di danza classica, presso la scuola del Teatro dell’opera di Sofia. Trasferitasi in Italia nel 1982, prosegue gli studi presso l’Accademia Nazionale di Roma e sotto la guida dell’Étoile e Maître de Ballet Margarita Trayanova. Nel 1986 entra nel corpo di ballo del TEATRO DELL’OPERA DI ROMA, dove esegue ruoli da solista e prima ballerina in numerosi balletti. Sempre nel 1986, vince il primo posto al premio “Gonzaga”, primo concorso internazionale di danza a Mantova. Inoltre nel 1997 viene pubblicato il libro “TECNICA DELLA DANZA CLASSICA” di F. Pappacena ed è scelta per le foto all’interno del libro ed in copertina. Nel 1988 entra nella compagnia ATERBALLETTO diretta da A. Amodio, partecipando nelle varie produzioni ed alle tournée in Argentina e Brasile. Da diversi anni, inoltre, svolge anche l’attività di insegnante di danza classica e repertorio, partecipando a numerosi stage, rassegne e commissioni di esami e concorsi in Italia ed all’estero.

Michele Oliva ha iniziato i suoi studi di danza classica e moderna nella città di Bari, proseguendo la sua formazione a Roma, concentrandosi su varie tecniche moderne. Ha perfezionato i suoi studi in vari centri di danza in tutto il mondo, New York, Los Angeles, Londra.
Tra il 1999 al 2003 ha ballato con le star internazionali Geri Halliwell e Kylie Minogue in tour con loro in tutto il mondo. Negli stessi anni in Italia a lavorato in televisione con Fiorello, Paola e Chiara, Luisa Corna ed al tour estivo dei concerti di Renato Zero.
È stato assistente coreografo e ballerino nel programma televisivo “Amici di Maria De Filippi”.
Attualmente insegna in numerosi workshop in Italia e in Europa. Docente a Broadway Dance Center e Peridance Capezio Center di New York City, collabora con il Complexions Contemporary Ballet, compone coreografia contemporanea per molte aziende italiane ed europee, dal 2012 è direttore artistico della compagnia OLIVA CONTEMPORARY DANCE PROJECT.

Marisa Ragazzo è una delle coreografe più rappresentative della danza urbana italiana, inizia giovanissima la sua formazione artistica che la porta dal Contemporary Dance Theatre direttamente alla cultura hip hop, nel periodo in cui il movimento black diventa visibile anche in Europa. Fortemente attratta dalla coreografia e dall’insegnamento, inizia a soli 16 anni un lungo percorso che la porta in breve ad essere uno dei più stimati e singolari rappresentanti dell’hip hop in Italia e all’estero, senza mai abbandonare la sua città d’origine, Latina dove alleva, letteralmente, una incredibile quantità di danzatori.
La compagnia viene fondata nel 1996, con il nome originario di Unity in Diversity ed è la prima e unica formazione italiana a danzare nei black club più prestigiosi d’Europa in Francia, Svizzera, Belgio, Olanda per tre anni consecutivi, obbiettivo della company, progetto ideato come vero e proprio consorzio culturale è quello di ospitare i migliori danzatori del panorama nazionale creando un collettivo articolato e fortemente diversificato, progetto realizzabile solo grazie al fatto che Marisa, insieme ad Omid Ighani, suo compagno nella vita e nella danza, dirige dieci centri per la formazione di ballerini professionisti di hip hop e un’Accademia Nazionale di House, Video Dance e Club. Nel 2005, inizia una prestigiosa collaborazione artistica con uno dei musicisti più innovativi del panorama Hip Hop underground di Los Angeles, Omid Walizadeh. Dalla collaborazione nascono diversi progetti, l’ultimo dei quali “Le Roi” ispirato a J.M. Basquiat, debutta al Teatro La Fenice di Venezia.

Iscriviti alla newsletter di Campadidanza

Iscriviti alla Newsletter