Firenze – Dal 27 al 30 dicembre 2018, Virgilio Sieni presso il centro Cango | Cantieri Goldonetta,rilegge  il capolavoro di Stravinskij ispirato alla marionetta del teatro popolare russo Petruška. Il lavoro coreografico parte dal mito e dalla relazione tra marionetta e tragedia, discostandosi però dalla visione canonica dei personaggi.

I danzatori vivono una sorta di moltiplicazione e le molte anime di Petruška prendono vita sulla scena: è una marionetta e allo stesso tempo non lo è; è umano ma anche straordinariamente disumano.

La creazione è introdotta dal brano Chukrum, composto da Giacinto Scelsi nel 1963,
propone quattro quadri che offrono un altro punto di vista sul fantoccio Petruška e sulle sue vicende umane.

Questo spettacolo chiuderà il Festival, sempre diretto da Sieni, La Democrazia del Corpo 2018, che ha presentato dal 25 settembre un ricco programma di spettacoli, creazioni site specific con danzatori e performer, pratiche di trasmissione, residenze e incontri. In particolare questo festival ha voluto proporre propone un modello innovativo di residenza in cui l’artista ospite, oltre a presentare il proprio spettacolo, ha avuto la possibilità di articolare la sua presenza attraverso percorsi di creazione rivolti a danzatori, amatori, cittadini, adolescenti da cui sono nate performance inedite. Come ha scritto a proposito Sieni:

La democrazia del corpo intende aprire degli spazi di riflessione e di vissuto sull’esperienza del corpo. Le azioni che si diramano ricercano uno sguardo tattile sul gesto e gli artisti invitati sono chiamati a riflettere sulla capacità dell’uomo di mettersi in opera attraverso le pratiche e la visione. Il modo avvolgente e cognitivo della danza, della consapevolezza rivolta al semplice gesto, così come all’ampiezza di uno sguardo partecipato, appare oggi come un atto fondamentale per ricamare nuovi modi di abitare. Il programma assume dunque l’aspetto di un cammino dove lo spettatore, insieme agli artisti, intraprende un viaggio di sensibilizzazione.

——-

Petruška

Coreografia e spazio Virgilio Sieni
Musica Igor Stravinskij, Giacinto Scelsi
Interpreti Jari Boldrini, Ramona Caia, Claudia Caldarano, Maurizio Giunti,
Giulia Mureddu, Andrea Palumbo

Produzione  Compagnia Virgilio Sieni
in collaborazione con Teatro Comunale di Bologna

 

Per Info e Prenotazioni:

Centro nazionale di produzione | Virgilio Sieni
Cango | Cantieri Goldonetta
via Santa Maria 25 Firenze
tel. 055 2280525
biglietteria@virgiliosieni.it

 

Letizia Gioia Monda

Iscriviti alla newsletter di Campadidanza