A novembre, dal primo al 13, il programma di Verdecoprente – associazione che si occupa di produzione, promozione, formazione e ricerca nell’ambito della scena e delle arti visive contemporanee – prevede Oasi in Danza.
Presso l’Oasi WWF Lago di Alviano, saranno presentati i seguenti progetti: Tra le mani di Anna Claudia Romeo, VU di Anna Altobello.

Tra le mani è un progetto che nasce da una frase della poesia So long di Walt Whitman: «Questo non è un libro, chi lo tocca, tocca un uomo (…). È me che hai afferrato, e che afferra te, io balzo dalle pagine fra le tue braccia.»
Partendo da questa frase la giovane coreografa veneziana Anna Claudia Romeo ha iniziato a riflettere sull’importanza delle cose che abbiamo tra le mani, e proprio da questa riflessione nasce e si sviluppa il suo progetto coreografico.

VU di Anna Altobello, con la partecipazione della medesima coreografa friulana e di Camilla Sandri, è un progetto che, partendo dalla domanda “decidiamo o siamo decisi?”, consiste nell’esplorazione corporea e vocale di una pulsazione che determina i nostri spostamenti.

Nell’ambito di Oasi in danza sono altresì previste classi di contemporaneo, incontri e laboratori con le scuole del territorio.