12115838_480531605460256_1334388102727384334_nDomenica 6 dicembre 2015 alle ore 21.00, al Festival “Potenza Teatro”, Borderlinedanza di Claudio Malangone presenta The Three Legged Race, spettacolo ideato della
coreografa australiana Susan Kempster.
Lo spettacolo, riallestito per la compagnia Borderlinedanza nel 2013, è stato ad oggi presentato in diversi festival sull’intero territorio nazionale ed estero (Toscana, Lazio, Campania, Sicilia, Bosnia, Grecia). Gli interpreti di questa tappa potentina saranno i danzatori Adriana Cristiano e Luigi Aruta.

La gara delle tre gambe, qui intesa come metafora relazionale, è un gioco che richiede complicità ed equilibrio tra i due che corrono insieme. Ma come in ogni rapporto se si tira troppo o troppo poco l’equilibrio può diventare instabile. Attraverso le diverse fasi della vita i due personaggi in un continuo “tira e molla”, a volte assecondando, altre volte rifiutando questa dipendenza reciproca, cercano di liberarsene. Ma ciò che li ha uniti si rivela più forte del desiderio di libertà.
Lo spettacolo è, dunque, una metafora su due corpi, due personaggi, che si bilanciano e si sbilanciano e che trovano il loro punto di equilibrio ed, inaspettatamente, di libertà, solo stando legati ed uniti l’uno all’altra, metafora, quindi, dell’esistenza sociale, in cui ogni essere umano, in un’evidente origine dipendente, è imbrigliato con la vita di un altro, e la comune missione di vita si rivela il punto di forza totale.

La Compagnia Borderline Danza, diretta da Claudia Malangone, è in residenza presso il Teatro Auditorium Centro Sociale di Salerno ed è impegnata nella formazione e promozione di spettacoli di danza contemporanea. Favorisce lo scambio artistico ed offre alti percorsi formativi in ricerca coreografica e consapevolezza corporea. Claudio Malangone, inoltre, dirige il Festival Ra.i.D., Festival Interregionale della danza contemporanea.