Home Attualità Sistema MED presenta Campania Dance Program

Sistema MED presenta Campania Dance Program

274

Un momento importante quello che sta vivendo il mondo della danza in Italia. Assistiamo ad un fenomeno che vede compagnie private, organizzazioni, enti di promozione e produzione della danza, fare squadra per sostenere lo sviluppo e la divulgazione dell’arte della danza nel nostro paese, fronteggiando così gli effetti di una crisi economica che non ha lasciato illeso questo settore delle arti performative.
Dopo la dance-card promossa in Lombardia da 12 realtà del panorama della danza Milanese, alleate per offrire ai rispettivi pubblici una modalità di accesso agli spettacoli più accessibile ed economica, in Campania la danza crea un  “eco-sistema”. Un claim questo che gioca con le parole e che ben sintetizza quello che si sta realizzando attraverso un nuovo progetto che mira ad affrontare e fronteggiare La Questione Meridionale della Danza (Cfr. Raffaella Tramontano, Questione Meridionale della Danza, urgente una piattaforma di confronto e azione, 2007, http://www.campadidanza.it/questione-meridionale-della-danza-urgente-una-piattaforma-regionale-di-confronto-e-di-azione-per-tutelare-gli-artisti-del-sud.html ). Stiamo parlando del progetto Campania Dance Program, promosso dal Sistema Med – Musica e Danza, l’associazione che tutela i due comparti in seno all’AGIS.  L’iniziativa sarà presentata in conferenza stampa all’AGIS di Napoli, (in piazza del Gesù) martedì 8 ottobre alle ore 11.30. Il suo programma sarà illustrato nel dettaglio da Gabriella Stazio (Presidente Sistema MED), Luigi Grispello (Presidente Unione AGIS Campania), Alfredo Balsamo (Presidente Teatro Pubblico Campano). Saranno presenti inoltre operatori, produttori, coreografi e danzatori in rappresentanza delle 15 strutture coinvolte nel progetto.

Iscriviti alla newsletter di Campadidanza

Letizia Gioia Monda