Al via oggi ad Europa Teatri di Parma Selachimorpha, la rassegna di danza contemporanea, a cura di Daniele Albanese e Loredana Scianna, realizzata da Compagnia Stalker e Europa Teatri, che si svolgerà fino al 22 maggio, con il sostegno di Comune di Parma e Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Anticorpi e Atelierhaus Mengerzeile. Stasera alle 21 sarà presentato l’esito/performance del workshop Movimento come Trasformazione curato dalla Compagnia Stalker Daniele Albanese e che vede in scena gli artisti selezionati, con musiche eseguite dal vivo da Patrizia Mattioli. A seguire Pietro Pireddu, coreografo e danzatore sardo, presenta , progetto da lui firmato, sostenuto da Company Blu, MIBACT, Regione Toscana e Comune di Macomer, drammaturgia di Matteo Siracusano, musiche di Linda Varagnolo. Tradotto letteralmente dal tibetano, LÜ significa “ciò che ci lasciamo alle spalle”, termine con cui i tibetani identificano il corpo. Il progetto, un’azione sperimentale sulla natura dell’impermanenza, mette in luce le dinamiche, le forze, gli eventi che regolano spazio e corpo. Il tema della morte, dell’impermanenza, che tiene insieme tutte le parti e costituisce la spina dorsale del progetto, è trattato come momento di crisi, di trasformazione, di cambiamento, sperimentabile non solo nel momento finale della vita, ma anche durante le fasi salienti del nostro percorso sotto forme, che se riconosciute, mettono a disposizione la loro forza liberatrice.

Ingresso spettacoli

Serata ad ingresso unico. Biglietti: Intero 10 Euro, Ridotto 8 Euro (allievi dei laboratori di teatro, under 18 e over 65, studenti universitari). Sono previste riduzioni per chi volesse accedere a più spettacoli nel corso della rassegna.Info e prenotazioni

Europa Teatri, via Oradour 14 tel. +39.0521.243377

email europateatri.pr@gmail.com

www.europateatri.it