CONDIVIDI

E’ tempo di esami d’ammissione alla Scuola del Nuovo Balletto Classico di Reggio Emilia. Domenica 21 maggio il grande giorno per coloro che desiderano frequentare i corsi della storica scuola fondata da Liliana Cosi e Marinel Stefanescu. All’esame, che consiste in una prova attitudinale allo studio professionale della danza classica, sono ammessi ragazzi e ragazze dai 9 anni in su. Dalla scuola fanno sapere che per i giovani ammessi in età scolare provenienti da fuori provincia c’è la possibilità di alloggiare in convitto. La frequenza obbligatoria è giornaliera, sabato compreso, e solo pomeridiana. Tante le materie di studio: danza classica, punte, passo a due, repertorio, danza contemporanea, danza di carattere, danza storica, pilates. Anche d’estate si continua ad imparare nelle sale, con corsi aperti a tutti per cinque settimane, dal 3 luglio al 5 agosto. L’obiettivo è di preparare adeguatamente gli alunni al mondo del lavoro, come è successo negli anni con i giovani ballerini che, dopo esser passati per Reggio Emilia, hanno trovato il proprio posto in diverse compagnie, sia in Italia che all’estero. Intanto, il 10 giugno al Teatro Ariosto si potranno vedere in scena gli allievi che già fanno parte della scuola grazie alla serata “Studio 2017″, che segna la conclusione dell’anno accademico (per informazioni 0522/517234).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.