Home Attualità Roma, Malgrét Tout di Renato Greco e Maria Teresa Dal Medico nel...

Roma, Malgrét Tout di Renato Greco e Maria Teresa Dal Medico nel progetto Italian New Wave

616

ROMA – Il 13 e 14 luglio 2019, al Teatro Greco di Roma torna Malgrét Tout l’epocale spettacolo degli anni ottanta creato da Renato Greco e Maria Teresa Dal Medico. Il balletto, esule dalle scene dal 2010, torna quest’anno promosso dalla Regione Lazio grazie al Progetto ITALIAN NEW WAVE formazione/workshop del TEATRO GRECO. Il progetto ha avuto il suo inizio lavori il 19 aprile scorso a Nettuno (Roma) presso Il Girasole (Centro Artistico Internazionale) in collaborazione con il centro Dance Point di (Nettuno) delle maestre e coreografe Simona e Lilia Retrosi, quest’ ultima già danzatrice e assistente di Renato Greco. Al workshop erano presenti circa 40 danzatori/attori provenienti dalle accademie di spettacolo dal vivo della Regione Lazio. I performer selezionati sono stati riconvocati ad un secondo incontro che sarà domenica prossima 11 maggio al TEATROGRECO durante il quale si addentreranno nel vivo della coreografia di Malgrét Tout attraverso uno studio prima teorico e poi pratico del balletto. I lavori per Malgrét Tout si svolgeranno dalle 10:00 alle 15:00: alla convocazione da rito iniziale, seguirà la presentazione del progetto e la proiezione del video del balletto. Tutti i danzatori si immergeranno poi nella pratica della lezione di danza modern/jazz della coreografa Lilia Retrosi che curerà anche il laboratorio creativo per la nuova allestimento del prossimo luglio. Rappresentato per la prima volta a Roma, al Teatro Olimpico, il 17 maggio del 1981, Malgrét Tout narra di una catastrofe di imprecisata origine e di alcuni sopravvissuti che caparbiamente ritentano la loro originaria

avventura.  Lentamente ritrovano se stessi, l’altro, gli altri, l’Amore, la fede, ma anche la gelosia, la volontà di possesso, l’invidia, la violenza e la feroce capacità di uccidere. Così, malgrado tutto la spirale dell’esistenza riprende, ma questa volta nel segno della speranza, nel simbolo eterno di un fiore. Il balletto è stato programmato a Praga al Teatro Nazionale, al Cairo al Teatro dell’Opera con il titolo di In Spyte Of Everything. Con il titolo originale E=mc² è stato inoltre rappresentato nell’ambito del Festival Mediterraneo al Teatro Strehler, Teatro d’Europa.

                                                                 Fabiola Pasqualitto

iscriviti alla newsletter campadidanza.it

Info: Teatro Greco – Via Ruggero Leoncavallo, 10 – 00199 Roma

http://www.teatrogreco.it/teatro/