Si è aperta già dall’8 ottobre, a Firenze, l’edizione 2016 della finestra internazionale di Cango-Centro di produzione sui linguaggi del corpo e della danza. Il Festival La democrazia del corpo, diretto da Virgilio Sieni, prosegue fino al 30 dicembre con un ricco programma di spettacoli, nuove produzioni, percorsi di trasmissione e incontri con esperti d’arte sul tema abitare la città. Alcune botteghe artigiane dell’Oltrarno accolgono letture, brevi azioni coreografiche e visioni. Gli artisti ospiti, nazionali e internazionali, oltre a presentare i propri spettacoli sono impegnati in creazioni site specific con danzatori e interpreti non professionisti di varie età coinvolti in percorsi di formazione sviluppati in residenza creativa a Cango.

APPUNTAMENTI DI DOMENICA 6 NOVEMBRE:

 ORE 16 – BOTTEGA ARTIGIANA (Appuntamento a CANGO – ingresso gratuito)

GIUSEPPE COMUNIELLO

Azione coreografica

ORE 17 e ORE 18 – CANGO (ingresso €5)

LUISA CORTESI

Rosa _ creazione site specific

 ORE 19 – CANGO (ingresso libero)

GIANFRANCO MARANIELLO – Incontro

Direttore Mart Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto

La giornata si apre con l’azione coreografica che vede protagonista il danzatore non vedente GIUSEPPE COMUNIELLO all’interno di una bottega artigiana dell’Oltrarno. L’appuntamento è alle ore 16 a Cango (via S. Maria 25) e l’ingresso è gratuito. Si prosegue con la doppia replica (ore 17 e ore 18 a Cango) della creazione site specific Rosa, esito del laboratorio condotto dalla coreografa LUISA CORTESI con un gruppo di 13 donne tra i 12 e i 70 anni in residenza creativa per due settimane. Infine, alle ore 19 a Cango a ingresso libero ha luogo un incontro sul tema abitare la città con GIANFRANCO MARANIELLO, Direttore Mart Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto.

Domenica 6 novembre ore 16 – BOTTEGA ARTIGIANA (Appuntamento a CANGO)

GIUSEPPE COMUNIELLO

Azione coreografica

Giuseppe Comuniello, interprete non vedente e portatore di un personalissimo e originale alfabeto espressivo, abita lo spazio del laboratorio artigiano Tappezzeria Iandelli (ingresso gratuito, partenza del gruppo di spettatori da Cango, in via S. Maria 25) presentando una breve azione coreografica che attraverso la ricerca della tattilità e di un continuo dialogo con lo spazio circostante tratteggia un viaggio nel gesto e nel territorio dei sensi.

Ingresso gratuito

Domenica 6 novembre ore 17 e ore 18 – CANGO, via S. Maria 25

LUISA CORTESI

Rosa _ creazione site specific

ideazione e coreografia Luisa Cortesi

interpreti 13 donne tra i 12 e i 70 anni che hanno partecipato al percorso di creazione

Così come una rosa è sempre stata la stessa rosa. In scena figure femminili di ogni età si moltiplicano l’una nell’altra per diventare una. Una sola figura, una sola immagine. Un monocromo dipinto a tante mani con pennelli di ogni dimensione. Un’ immagine che attraversa la storia ed è viva, esuberante, abbondante ed eterna. Così come una immagine che ci guarda prima di essere guardata. Così fuori dal tempo e così dentro al ritmo. Ballo.

Luisa Cortesi

Ingresso 5€

Domenica 6 novembre ore 19 – CANGO, via S. Maria 25

GIANFRANCO MARANIELLO – Incontro

Direttore Mart Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto

Prosegue il ciclo d’incontri sul tema “abitare la città”. Con Gianfranco Maraniello, Direttore del Mart Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, si parlerà del concetto di partecipazione nella re-invezione della città.

Gianfranco Maraniello è nato a Napoli nel 1971. Nel 2002 si laurea con lode in filosofia presso l’Università degli Studi di Milano e da subito inizia a occuparsi di arte contemporanea. Negli ultimi vent’anni ha organizzato un centinaio di mostre in tutto il mondo, sia nelle sedi museali che ha diretto, sia come curatore o co-ospite in musei quali: Centre Pompidou (Parigi), Palais de Tokyio (Parigi), GFZK (Lipsia), Metropolitan Museum of Arts (New York), MMCA Seoul, Shangai Art Museum, CGAC (Santiago de Compostela), Fondazione Ibere Camargo (Porto Alegre). Ha pubblicato oltre ottanta tra saggi e monografie di artisti contemporanei (De Chirico, Morandi, Marino Marini, Bas Jan Ader, Cai Guo Qiang, Christopher Williams, Pier Paolo Calzolari, Lawrence Carroll), portando avanti, in parallelo, l’attività editoriale, critica e curatoriale, da Flash Art di Milano (1993-2000), al Palazzo delle Papesse Centro di Arte Contemporanea di Siena (2000-2001), le Nuit Blanche, di cui ha curato l’organizzazione di alcuni eventi per il programma artistico della Notte Bianca di Parigi e il MACRO Museo d’Arte Contemporanea di Roma (2002-2005). Si è occupato anche di didattica ricoprendo il ruolo di docente presso L’Accademia di Brera a Milano e l’Università LUISS di Roma. Dal 2005 al 2012 è stato direttore della Galleria d’Arte Moderna di Bologna e dal 2013 al 2016 dell’Istituzione Bologna Musei. Attualmente è direttore del Mart, il museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto.

> Ingresso libero

INFO E PRENOTAZIONI: CANGO Centro di produzione sui linguaggi del corpo e della danza

via S. Maria 25, Firenze – Tel. 055 2280525 (lun / ven h10-18) biglietteria@virgiliosieni.it   www.virgiliosieni.it

ufficio stampa CANGO Simona Nordera tel. 347 9488210 s.nordera@gmail.com