E’ un cast stellare quello che sarà in scena sabato 23 (ore 21) e domanica 24 gennaio (ore 17) all’Auditorium Conciliazione di Roma per il Gala Les étoiles, un appuntamento che rientra nell’ambito della Rassegna Tersicore, con il sostegno della Fondazione Roma-Arte-Musei (main sponsor) e la direzione artistica di Daniele Cipriani.

Nelle due serate capitoline brilleranno le star del Royal Ballet Marianela Nuñez  e Thiago Soares, e poi Lucia Lacarra e Marlon Dino (Teatro dell’Opera di Monaco di Baviera, spagnola lei, albanese lui), Iana Salenko e Marian Walter (Teatro dell’Opera di Berlino, ucraina lei, tedesco lui). Con loro ci saranno anche il russo Daniil Simkin (American Ballet Theatre, New York) e gli italiani Claudio Coviello (Primo ballerino de La Scala di Milano) e Rebecca Bianchi, fresca di nomina a Prima ballerina del Teatro dell’Opera di Roma.

Il programma sarà ricco di virtuosismi “in volo” e sulle punte, con noti ed amatissimi passi a due dal repertorio classico: dal Lago dei Cigni (“Cigno Nero”) e Diamonds di George Balanchine per Marianela Nuñez e Thiago Soares; ancora dal Lago dei Cigni (“Cigno Bianco”) e Light Rain di Gerald Arpin per Lucia Lacarra e Marlon Dino; da Don Chisciotte per Iana Salenko con Daniil Simkin, da Il Corsaro per la Salenko con Marian Walter; dal Romeo e Giulietta(scena del balcone) di Kenneth MacMillan e da Giselle (versione di Patricia Ruanne), per Rebecca Bianchi e Claudio Coviello. Inoltre, Simkin interpreterà Le Bourgeois di Ben Van Cauwenberg, un assolo che è diventato il leitmotif di questo straordinario ballerino.

Il rigore, l’eleganza, lo stile, la serietà e l’onestà professionale, aggettivi che descrivono i protagonisti del gala Les Étoiles, siano di esempio per tutti,” ha dichiarato Daniele Cipriani, direttore artistico della Rassegna Tersicore nel presentare questo gala.“Voglio sognare un mondo migliore in tutti i sensi nel 2016, con leader rigorosi e onesti come lo sono la danza classica e Les Étoiles, rispettati per la loro serietà, ammirati per lo stile e
l’eleganza”.

Info acquisto biglietti

www.ticketone.it