Pubblichiamo degli interventi dei vincitori del bando My lesson, my body _ Nuovi codici della danza ed. 2018. Una iniziativa nata da un bando indetto da Movimento Danza, con l’obiettivo di dare la possibilità ai giovani insegnanti di esprimere la propria tecnica di danza attraverso la ricerca e la sperimentazione di nuovi linguaggi del corpo. 

Il danzatore e  insegnante Marco De Alteriis, uno dei vincitori  del bando My Lesson, My Body _ Nuovi codici della danza 2018, ci ha raccontato come ha strutturato e ha dato forma alla sua Concept Class di Contemporaneo durante la Giornata Mondiale della Danza 2018

La classe, ispirata dalla fusione di varie tecniche, vuole dare al danzatore l’opportunità di interpretare il movimento con lo scopo di sviluppare il proprio percorso di riscaldamento. Seguendo le informazioni e gli input che il corpo propone ogni giorno in maniera differente, e attraverso la struttura ideata dal coreografo, il danzatore utilizzerà focus, peso, dinamica e fluidità per esplorare il concetto di spazio-movimento-tempo.

“È stato molto piacevole trascorrere la giornata mondiale della danza a Movimento Danza di Gabriella Stazio. Un luogo accogliente che, in quest’occasione, ha aperto le porte a giovani danzatori, professionisti, insegnanti e coreografi.

Ho avuto modo di conoscere tante persone e di riabbracciare vecchi amici e colleghi.  Durante i molti anni trascorsi all’estero, ho avuto la possibilità di assimilare, praticare e studiare tante tecniche differenti, che mi hanno portato ad una mia personale interpretazione del movimento. La mia classe nasce per dare l’opportunità al praticante di trovare un percorso di riscaldamento molto intimo e personale, seguendo i miei input. Si danza la libertà e non le forme. 

Ci si muove nello spazio con naturalezza, lasciandosi muovere dal concetto e raramente dalla tecnica.  Questo training è nato per il professionista che decide di espatriare dalle barriere e dai limiti corporei e qualitativi che anni di tecnica e studio poco vario possono aver stabilizzato e automatizzato il modo di danzare.

La classe era abbastanza piena, le dimensioni della sala mi hanno però portato a gestire in maniera differente dinamiche e spazi, riducendone la fisicità e i volumi.

È stato bello, durante la classe ed il laboratorio, relazionarmi a tante persone che venivano da trascorsi così diversi tra loro: un bel challenge che ti mette in movimento, che ti apre le porte della fantasia e che ti fa sentire bene. Sono felice di aver trascorso il 25 Aprile 2018 a Movimento Danza.”

Chi è Marco De Alteriis

Marco De Alteriis vince due borse di studio, la prima per Tulsa Ballet, Oklahoma, U.S.A, la seconda per l’Accademia Nazionale di Danza, Roma.Lavora con varie compagnie in Europa e in Israele e danza le coreografie di: Ohad Naharin, Itzik Galili, Nacho Duato, Ramon Oller, Hilde Köch, Jone San Martin, Lukas Timulak, Thierry Malandain, Tamir Ginz, Eric Gauthier, Giorgio Mancini, Jacek Przybylowicz  e molti altri. Nella Stagione 14/15 diventa Coreografo Residente del Balletto Teatro di Torino. Crea per il Balletto Teatro di Torino, per les Étoiles del Teatro alla Scala di Milano, per Eko Dance International Project, per Human Bodies, per Torino Fringe Festival e per Fringe Festival Beer Sheva, Israele. Attualmente è docente, danzatore e coreografo.

Fonte foto  di copertina, Marco De Alteriis

Photo Credits immagine bio Pasquale Ottaiano, Giornata Mondiale della Danza 2018 @Movimento Danza

Iscriviti alla Newsletter di Campadidanza