CONDIVIDI

Pubblichiamo degli interventi dei vincitori del bando My lesson, my body _ Nuovi codici della danza ed. 2017. Una iniziativa nata da un bando indetto da Movimento Danza, con l’obiettivo di dare la possibilità ai giovani insegnanti di esprimere la propria tecnica di danza attraverso la ricerca e la sperimentazione di nuovi linguaggi del corpo. 

La danzatrice e insegnante Luana Rossetti, una delle vincitrici  del bando My Lesson, My Body _ Nuovi codici della danza 2017, ci ha raccontato come ha strutturato la sua lezione di flying low durante la Giornata Mondiale della Danza 2017.

La tecnica Flying Low, tecnica elaborata e sviluppata dal Maes da Atro David Zambrano, e la tecnica Counter elaborata da Anouk Van Dijk  , si focalizzano soprattutto sulla relazione tra il danzatore e il pavimento, sulla relazione tra danzatore e gli altri e, più in generale, sulla relazione con lo spazio.
Elementi fondamentali sono il respiro, la velocità e il rilascio dell’energia attraverso il corpo allo scopo di attivare la relazione tra il centro e le articolazioni, muovendosi verso, e via dal pavimento, in maniera più efficiente e lavorando per mantenere il corpo centrato.

Un rientro in Italia, dopo anni passati tra palcoscenici e studi all`estero e Movimento Danza mi ha accolto a braccia aperte.

Sebbene davvero emozionata nel poter dare, per la vera prima volta, una lezione nella mia lingua madre, avevo un pò paura a dovermi ritrovare in un mondo cosi lontano dalle mie prospettive, sia in termini di danza che culturali. Successivamente a molti anni come danzatrice in varie compagnie ho sviluppato un tipo di movimento basato su uno studio inerente all`anatomia del corpo in funzione della velocitá, aerodinamica e leggerezza.

Ció che adoro insegnare é l’ esplosivitá del corpo in relazione con il controllo e ho adorato poter vestire danzatori italiani della mia ricerca di movimento, anche se solo per un`ora.

Un`ora molto intensa in cui abbiamo giocato molto, affamati di imparare nuove dinamiche, strutture, o  meglio, a destrutturare movimenti con la complessitá di alcune sequenze, ritmi. Durante la lezione, i danzatori si sono confrontati con una fusione tra verticalitá e  continuitá del moto in spirale, come nel counter-technique e l`uso costante del pavimento tramite aplomb, lanci e salti protratti a terra come espansione del flying low.

Le scelte di movimento nella mia lezione sono anche enfatizzate da una contaminazione di discipline come breakdance e capoeira che per molti danzatori possono essere un punto di ancoraggio e/o un metodo di approccio.

Questa opportunitá ha rappresentato per me una buona chance per poter smuovere il terreno e portare un vento fresco dal nord.

“My lesson my body” ha dato spazio alla propagazione del mio lavoro in Italia, poiché in continua crescita ed espansione all`estero tra collaborazioni e nuove creazioni, sebbene il mio desiderio di riconnettermi con il mio Paese resta un obiettivo legato alla mia identità. A questo  punto il mio consiglio é: “Siate empatici, solo rimanendo uniti possiamo far rumore!”.

Bisogna essere sempre in corsa, condividere nozioni e aiutarsi a vicenda, senza lasciarsi intimorire da ció che é tanto difficile o che sembra impossibile, imparare continuamente fa parte del gioco.

Scegliere una buona formazione, perché le capacità sono l`unico biglietto da visita: aprirsi a ció che é incognito e a chi ha qualità da insegnare. Buona danza e buona fortuna!

 Luana Rossetti

Luana Rossetti 

Laureata presso il Conservatorio di danza “Artez” Olanda ,Luana da 13 anni danza con  Troubleyn Jan Fabre, Skånes Dansteater, Constanza Macras-Dorky Park, cie.Perversos Polimormos, Meyer-MC Dance e come libera professionista con Amos Ben-Tal, Edd Wubbe,Erik Kaiel,Ballet van Leth/IcelandDC,Sharon Eyal e altri. Dal 2013 Luana crea performance di Teatro Danza in nome di Noas Cia con il supporto dal Senato Berlinese.

Foto di copertina: Fonte Luana Rossetti

Foto nel testo: Credits Pasquale Ottaiano

Iscriviti alla newsletter di campadidanza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.