Venerdì 14 Luglio 2017, Montesilvano Colle (PE). Noritoshi Hirakawa, fotografo, film maker, creatore di installazioni artistiche e performance, regala Before we get so far, opera nata durante la residenza presso la Fondazione Zimei.

Before we get so far vi aspetta. Occupandosi di psicologia sociale, di ciò che regola le relazioni tra gli individui della società contemporanea, Noritoshi Hirakawa costruisce delle situazioni, sottoforma di danze o performance, che spiegano il comportamento umano in termini di interazione tra stati mentali e situazioni sociali immediate. In
particolare, attraverso le azioni e i comportamenti dei suoi interpreti, l’artista scardina i luoghi comuni e i tabù legati alla sfera intima o al rapporto con il corpo e la nudità, inducendoci forse a ricordare la sua produzione fotografica, erotica ed esasperatamente oggettivante.

Il mondo di questo artistia si sviluppa intorno ad una memoria filmica. I suoi lavori inducono a pensare alle spazialità di Antonioni e Godard, all’intreccio di Truffaut , Chabrol e Bergman, in un ‘piano sequenza’ emotivo in cui piccoli movimenti sono l’espressione di pulsioni mai rivelate, memorie odiose, amori e desideri che s’insinuano ponendo chi guarda in una situazione empatica e di partecipazione, oltre le sovrastrutture e i vincoli sociali.

Hirakawa è un artista contemporaneo conosciuto a livello internazionale, ha creato numerose opere in fotografia, film, danza, installazione e performance.

 

Crediti: La mostra di Hirakawa nasce dalla collaborazione della Fondazione Zimei con l’ACS Abruzzo Circuito Spettacolo, il Mibact e la Regione Abruzzo ed è co-prodotta dalla Fondazione Zimei insieme al gruppo e-Motion.

Giada Ruoppo