La scrittrice Anna Giurckovic Dato il suo romanzo “La figlia femmina” poco prima dello spettacolo “Un uomo è un uomo” di Brecht
Termina domani, mercoledì 23 maggio, con la sezione “Esordienti in prosa” dedicata ai giovani under 35, l’XI edizione di “Libro: che Spettacolo!”, l’iniziativa dell’AGIS che, con il patrocinio del ministero per i beni e le attività culturali, dal 14 gennaio 2018 ha
consentito a trentuno autori, tra scrittori e poeti, di raccontare le loro opere dai palcoscenici di venti teatri in tredici città per promuovere la lettura e favorire un’interazione fra le arti della scena e l’intera filiera della cultura (scuole, università, istituzioni culturali, musei, biblioteche e librerie) in quaranta incontri ravvicinati del libro con lo spettacolo.
Al Teatro Vittoria in Roma è ospite la scrittrice Anna Giurckovic Dato (classe 1989) al debutto nella narrativa che presenta il suo primo romanzo “La figlia femmina” (Fazi Editore) poco prima dello spettacolo (ore 17) “Un uomo è un uomo” di Brecht, vincitore della nona edizione della rassegna “Salviamo i talenti” nata per promuovere progetti teatrali i cui protagonisti sono giovani registi e attori.

Per scaricare il programma completo clicca qui 

iscriviti alla newsletter di campadidanza