Mercoledì 10 febbraio sesto appuntamento della stagione di danza del Balletto Teatro di Torino con Non solo Carmen, donne vittime dell’amore. In scena alla Lavanderia a Vapore lo spettacolo, che vede la firma di Pompea Santoro per l’Eko Dance International Project, inanella pagine tratte da alcuni capolavori di Mats Ek e di Brigit Cullberg  affrontando al tempo stesso il tema quanto mai attuale della violenza sulle donne. Quattro eroine del passato, Carmen, Giulietta, Giselle, ma anche Bernarda Alba, sono raccontate qui attraverso le pagine di altrettanti capolavori firmati dai due coreografi che hanno fatto la storia della danza contemporanea in Europa. Lo spettacolo è anche l’occasione di seguire l’interessante, meritorio lavoro che Pompea Santoro, storica musa di Mats Ek, porta avanti da qualche anno e che ha il duplice valore di salvaguardia della memoria, attraverso la rappresentazione di ‘pillole’ testimoni di un’importante momento coreografico, e quello di scoprire e perfezionare uno stuolo di giovani danzatori che si affacciano oggi su una delle professioni tra le più amate. La direttrice dell’Eko Dance sceglie come esempi figure di donne che rappresentano diversi caratteri e generi femminili ma sono accomunate dal loro essere vittime dell’amore di uomini che, per compensare debolezze e frustrazioni, usano la violenza.

INFO E PRENOTAZIONI

Lavanderia a Vapore

TEL. +39.011.4033800

info@ballettoteatroditorino.org