images12

Angela Isadora Duncan nacque il 27 maggio del 1878 a San Francisco negli Stati Uniti, la sua vita fu intensa,rivoluzionaria e scandalosa.

Crebbe in un ambiente familiare con ristrettezze economiche Il suo destino la trasformò ben presto in una viaggiatrice e la sua vita di conseguenza fu piena di avventure.images5

La storia della danza la ricorda come la donna  che danzava a piedi nudi, come colei che dedico’tutta la sua vita alla rinascita dello spirito dionisiaco e che cambio’ per sempre il modo di vivere la danza.

Interessante a proposito come la sua vita sia stata la vera musa ispiratrice della sua danza, ed è proprio vivendo intensamente che Isadora arriva a costruire questa nuova visione della danza proiettata verso un futuro dove la pedagogia della danza acquista valore di riscatto sociale.images2

 “ La ballerina del futuro deve essere una donna con corpo e anima sviluppati armoniosamente, in modo che il movimento del corpo può essere la lingua naturale dell’anima”.

La danza nasce dalla vita : “cercare nella natura le forme piu belle e trovare il movimento che esprime l’anima di queste forme – questa è l’arte del danzatore “

 Isadora colei che per vivere pienamente i suoi amori , o per perseguire fino in fondo la sua ricerca artistica ha lasciato tournée ed impresari. images1111

L’amore per gli uomini che le sono stati accanto, per la madre ed i fratelli, la generosità, il dolore atroce per la morte dei tre figli, la capacità continua di rinnovarsi e di ricominciare, questa è stata la vita di Isadora.

Interessante  a tal proposito una biografia fuori dal comune quella disegnata di Sabrina Jones, un libro che ci racconta attraverso i fumetti la vita rivoluzionaria di Angela Isadora Duncan,le sue passioni, i suoi dolori e la sua morte a soli 50 anni.images4

Una vita, quella di Isadora durata cinquant’anni esatti, come si legge nella lapide del cimitero parigino Père Lachaise, dal 1877 al 1927: Ma dopo Isadora il mondo non è stato più lo stesso.