Il Centro di produzione sui linguaggi del corpo e della danza diretto da Virgilio Sieni con sede a Cango a Firenze, si apre a un orizzonte internazionale di ricerca ponendo il corpo, la danza e i linguaggi contemporanei dell’arte in dialogo con le discipline umanistiche e con il territorio. Proiettato verso la costruzione di una polis culturale, il Centro si articola come un corpo organico agendo tra produzione, ospitalità, residenza e trasmissione. Nel periodo tra ottobre e dicembre 2016 il Centro ospiterà il Festival La democrazia del corpo che vedrà la presenza di coreografi italiani e stranieri impegnati in percorsi di trasmissione. Rivolti a danzatori maggiorenni con esperienza già acquisita nelle tecniche della danza contemporanea, i percorsi, in alcuni casi, avranno come scopo la creazione di brevi opere coreografiche che verranno presentate al pubblico nell’ambito del festival.

I coreografi scelti sono:

GABRIEL SCHENKER (BR/B)
Titolo del percorso: ONE-TO-ONE APPROACHES TO MUSIC
“Nel corso degli ultimi due anni, mi sono dedicato a processi di creazione affrontando in maniera sottile e concettualmente semplice la relazione con la musica. In questo workshop useremo i metodi di creazione del movimento in rapporto alla creazione musicale.” Gabriel Schenker
Fase di creazione: dal 15 al 21 ottobre 2016
Presentazione pubblica: 22 ottobre 2016
Per inviare la candidatura compila il FORM

SALVA SANCHIS (B)

Titolo del percorso: RHYTHMIC CONNECTIONS

Radical Light è l’ultima creazione di Salva Sanchis. Questo lavoro combina l’energia del ballo da discoteca con la complessità della coreografia. La performance comprende un sistema di generazione di sequenze coreografiche che produce un’intricata rete di relazioni tra gli interpreti, a metà strada tra unisono e contrappunto. È proprio questo sistema che sarà studiato, riprodotto ed eseguito nella cornice del workshop. Obiettivo del lavoro è quello di migliorare le capacità del danzatore nella costruzione coreografica.
Fase di creazione: dal 15 al 18 novembre 2016
Presentazione pubblica: 19 novembre 2016
Per inviare la candidatura compila il FORM

OLIVIA GRANDVILLE (F)
Titolo del percorso: BATAILLES
“Il lavoro che ho pensato di realizzare coinvolge un gruppo misto di danzatori professionisti e amatori. Si tratta di un’esperienza che da una parte assomiglia molto a un tableau vivant ispirato al famoso dipinto “Lotta tra carnevale e Quaresima” di Bruegel, dall’altra gli interpreti saranno guidati nell’azione da indicazioni fornite in cuffia. Si tratta di partiture composte da azioni selezionate in base al valore coreografico che mettono in gioco nozioni come lo spazio, l’impulso, ma che evocano anche un immaginario attraverso una serie di gesti, familiari e non, che vanno a comporre una qualità di danza singolare, allo stesso tempo inorganica ed espressiva”. Olivia Grandville
Fase di creazione: dal 19 al 25 novembre 2016
Presentazione pubblica: 26 e 27 novembre 2016
Per inviare la candidatura compila il FORM

MARINA GIOVANNINI (I)
Titolo del percorso: TRE GIORNI > WORKSHOP
“ Dalla preparazione del corpo alla sperimentazione, in una sorta di esercitazione artistica, condivido con i danzatori alcune delle mie risorse di danzatrice, rudimenti di riscaldamento ed elementi di creazione e composizione coreografica, indagando posture, architetture corporee, equilibri, pesi e geometrie, in relazione con lo spazio fisico e lo spazio immaginato della rappresentazione”. Marina Giovannini
Date: 25, 26, 27 novembre 2016
Presentazione pubblica: NO
Per inviare la candidatura compila il FORM

JACOPO JENNA (I)
Titolo del percorso: HERE WE ARE NOW, ENTERTAIN US
“Questo percorso di trasmissione e creazione mira a trovare sistemi di dialogo ritmico tra danzatori e amatori attraverso una relazione funzionale al movimento tra corpi con diverse specificità e codificazioni. Lo studio si focalizzerà sulla ricerca di un unisono nella diversità della forma, sulla costruzione di un movimento collettivo nello spazio per generare flussi energetici e intenzioni dinamiche comuni, affrontando la danza come pura attività del corpo, visibile solo nel momento in cui accade”. Jacopo Jenna
Fase di creazione: 10 giorni compresi tra il 7 novembre e il 3 dicembre 2016
Presentazione pubblica: 4 dicembre 2016
Per inviare la candidatura compila il FORM

DANIELE NINARELLO (I)
Titolo del percorso: Il Corpo Intuitivo | Pratiche coreografiche sul disorientamento
“ Sondare la pratica coreografica per riflettere sulla negoziazione tra corpo sedentario e corpo nomade, sulle possibili orchestrazioni intorno al desiderio di evadere e l’attitudine a crearsi una ‘tana’.
Il percorso del laboratorio si concentrerà sul tentativo di orientarsi all’interno di questo moto continuo che ci identifica, sul bisogno di aprire un dialogo con la ‘parte mancante’, su quel luogo in cui ‘siamo stretti’ tra un desiderio e l’altro in cui nasce il movimento che ci sposta. Si pone al centro l’idea di corpo come agente intuitivo, strumento per interrogarsi sul senso di disorientamento e orientamento attraverso le pratiche compositive proposte. L’intuito è inteso come sapere dei sensi che si manifesta per lampi improvvisi, come un battito degli occhi, blink”. Daniele Ninarello
Fase di creazione: dal 10 al 15 dicembre 2016
Presentazione pubblica: 16 dicembre 2016
Per inviare la candidatura compila il FORM

VIRGILIO SIENI (I)
Titolo del percorso: PRATICHE E RICERCHE
Date: 27, 28, 29, 30 dicembre 2016
Presentazione pubblica: NO
Per inviare la candidatura compila il FORM

DESTINATARI
I percorsi si rivolgono a danzatori maggiorenni con esperienza nelle tecniche della danza contemporanea e nell’improvvisazione.

MODALITA’
La fase finale prevede, in alcuni casi, la presentazione a Firenze delle azioni coreografiche in forma di spettacolo aperto al pubblico. E’ richiesta la presenza per tutti i giorni di lavoro. Le pratiche avranno una durata giornaliera di circa 4/5 ore.

LUOGO DI PRATICHE E SPETTACOLI
Cango_Centro di produzione sui linguaggi del corpo e della danza in via Santa Maria 23, Firenze.

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA
Per iscriversi è necessario compilare il form relativo al percorso scelto entro e non oltre domenica 2 ottobre 2016.
È possibile candidarsi a più percorsi.

SELEZIONE
Le selezioni verranno effettuate dai coreografi, secondo insindacabile giudizio, e l’esito sarà comunicato agli interessati entro Lunedì 10 ottobre 2016.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
La quota di partecipazione è di 60 euro per ciascun percorso coreografico. La quota è comprensiva di assicurazione. Tutti i costi relativi a viaggio, vitto, alloggio saranno a carico dei partecipanti.

PER INFO:
Cango_Centro di produzione sui linguaggi del corpo e della danza
Referente Marco Cerchierini, tel. 055 2280525 accademia@virgiliosieni.it