Prende il via domenica 6 novembre, alle ore 18.15 al Teatro Mecenate di Arezzo, la IX edizione della rassegna INVITO DI SOSTA Appuntamenti con la danza contemporanea d’autore ideata e organizzata dall’Associazione Sosta Palmizi in collaborazione con il Comune di Arezzo, con l’obiettivo di sostenere la conoscenza e la sensibilità verso l’arte coreutica d’autore. La rassegna mette in scena 7 spettacoli, tra cui due debutti e un’anteprima, in 6 appuntamenti domenicali in scena al Teatro Mecenate di Arezzo dal mese di novembre 2016 fino ad aprile 2017. Dal confronto con la letteratura a quello con il linguaggio cinematografico fino alla complessa relazione dell’artista con lo “spazio” e a quella, in continua sperimentazione, con lo spettatore: anche quest’anno gli autori ospiti presenteranno trasversalmente generi e generazioni diverse, raccontando la contaminazione delle tante impronte stilistiche e dei differenti linguaggi artistici contemporanei. Il primo incontro vedrà il debutto dello spettacolo Sketches of Freedom di Tommaso Monza, prodotto da Natiscalzi e dalla Compagnia Abbondanza/Bertoni, un progetto coreografico che si interroga sul concetto di libertà creativa che si apre a quadri e flussi di coscienza sul tema. L’ossessione della partitura aumenta il bisogno di libertà e una riflessione sul modo di operare; tuttavia il ritmo, le possibilità che emergono dalla ripetizione, la diversa fisicità degli interpreti aprono le maglie della coreografia stessa e donano momenti di epifania del singolo. Lo spettacolo mischia le carte fra performance e teatro, politica e cultura, ricerca del proprio spazio ed abbandono agli eventi stessi. La ritualità incalzante forse è l’unica via, che come in un sabbath lascia la speranza di uscire da noi stessi cercando quel ruolo di “tramite” che l’arte per un poco ci dona.

Crediti – Coreografia Tommaso Monza. Con Andrea Baldassarri, Marco Bissoli, Tommaso Monza, Lucia Pennacchia. Luci Andrea Gentili, scene di Tommaso Monza. Produzione Natiscalzi, Compagnia Abbondanza/Bertoni, coproduzione Kilowatt festival. Spettacolo finalista al premio Prospettiva Danza. Progetto sostenuto dal bando Anghiari Dance Hub 2015; sostenuto nell’ambito delle residenze ministeriali della regione Lazio da 20 chiavi teatro; dal progetto di residenza dell’Associazione Sosta Palmizi. Al termine dello spettacolo il pubblico potrà confrontarsi con gli artisti, partecipando ad un prezioso momento di conoscenza e approfondimento, importante sia per gli spettatori che per gli stessi artisti.

Info – Ingresso spettacoli: abbonamento a sei serate € 35 / Intero € 10 – ridotto € 8 (anziani, studenti, disabili). Associazione Sosta Palmizi Tel: 0575 630678 / 393 9913550

press@sostapalmizi.it | info@sostapalmizi.it | www.sostapalmizi.it