Sabato 18 ottobre 2014, presso le sedi del Comune di Arezzo, alla presenza dell’Assessore alla Cultura Pasquale Macrì, l’Associazione Sosta Palmizi, nelle persone dei suo direttori artistici Raffaella Giordano e Giorgio Rossi, della sua organizzatrice Simona Allegranti e della co-responsabile della rassegna Cinemaèdanza, Silvia Taborelli, ha presentato il suo programma di rassegne sul territorio per l’anno 2014/2015.

“Il fermento teatrale trova espressioni molteplici. – commenta l’assessore Pasquale Macrì – Teatro non è un edificio e la ‘teatralità’ si può fare ovunque e si esprime in tante forme e aspetti, dalla politica al marketing fino ad arrivare ai rapporti interpersonali con la moda dei selfie. La persona stessa è un attore attraverso l’abbigliamento, i movimenti del corpo e i toni della voce. Presentiamo quindi il teatro fatto con il corpo in tre rassegne (facendo riferimento anche a Cinemaèdanza – ndr).

“Iniziamo una nuova stagione di danza, rivolta anche a ragazzi e famiglie, – commenta Raffaella Giordano – con un programma che, come lo scorso anno, porterà a teatro anche un pubblico di non addetti ai lavori. Grazie alle presentazioni iniziali agli spettacoli, sarà più facile orientarsi e trovare le infinite declinazioni di questa arte con le rappresentazioni proposte da compagnie italiane di diverse generazioni che hanno lavorato anche all’estero”.

Altre Danze è una rassegna di spettacoli particolarmente fruibili da tutti, – aggiunge Giorgio Rossi – per un pubblico senza distinzioni di età e che offrono una visione trasversale dei generi di danza espressa con il teatro, la musica dal vivo e il circo contemporaneo”.

Attenta nella scelta delle sue proposte dedicate alla danza contemporanea d’autore, l’Associazione Sosta Palmizi, ripropone anche quest’anno in collaborazione con il Comune di Arezzo, la rassegna Invito di Sosta, giunta alla sua VII edizione, e il progetto Altre Danze_Portiamo i ragazzi a teatro!, al suo secondo anno di vita.

Memori delle passate esperienze che hanno regalato agli spettatori momenti di scoperta di nuovi orizzonti artistici, e autori di qualità, l’edizione di quest’anno di Invito di Sosta in continuità con le sue linee artistiche offre un panorama ricco e variegato presentando compagnie giovani ed emergenti insieme ad autori storici della danza contemporanea italiana, attraversando la scrittura scenica di diverse generazioni.

In apertura il 16 novembre Rock Rose WoW, spettacolo dal movimento vorticoso, firmato dall’emergente Daniele Ninarello, artista torinese che vanta un percorso internazionale; il 14 dicembre un doppio appuntamento Francesca Foscarini, vincitrice del premio Equilibrio Roma 2013 come miglior interprete, danza l’assolo Gut Gift, creato dalla coreografa israeliana Yasmeen Godder e Cristina Rizzo, in prima assoluta con l’assolo Ikea creato per Invito di Sosta. Il 18 gennaio la Compagnia Arearea di Roberto Cocconi, coautore storico del Collettivo Sosta Palmizi, presenta il suo arioso About: blank ispirato all’astrattismo di Merce Cunningham; il giorno 1 marzo l’espressivo Marzo della giovane compagnia Dewey Dell, un racconto per immagini di grande impatto visivo con richiamo alla tradizione nipponica. Il 15 Marzo, Simona Bertozzi, già ospite nelle passate edizioni presenta il suo nuovo lavoro Oratori_ae, per sei interpreti, un musicista, coro e corifeo, colti nell’atto in cui si viene a creare un gruppo, un’aggregazione; infine in chiusura, il 12 aprile, Simone Sandroni e Giorgio Rossi presenteranno in anteprima nazionale Da Dove Nascono le Stelle, un cammino verso la verità del sogno.

Gli spettacoli avranno luogo presso il Teatro Mecenate di Arezzo, tutti alle ore 18:15. Confermati anche quest’anno gli incontri del pubblico con gli artisti al termine di ogni spettacolo, momenti che nell’arco delle edizioni passate hanno suscitato un crescente interesse del pubblico trasformandosi in un prezioso momento di conoscenza. Verranno anche riproposti gli appuntamenti di Spazi d’autore, ospitando due autori presenti nella rassegna, Daniele Ninarello il 14 novembre e Simona Bertozzi il 13 marzo presso il Teatro Pietro Aretino alle ore 18.30 con ingresso libero. Una opportunità per gli artisti di presentare al pubblico in maniera informale e diretta il proprio percorso creativo, attraverso la parola, il movimento o liberi strumenti espressivi.

Complementare alla rassegna, sarà allestita la mostra fotografica dedicata agli artisti ospiti della precedente rassegna, ritratti da Andrea Macchia, fotografo e grafico torinese, da anni collaboratore di Sosta Palmizi. La mostra sarà ospitata nel foyer del Teatro Mecenate per tutto il periodo della rassegna, da novembre ad aprile, e visitabile durante gli orari degli spettacoli.

Il progetto Altre Danze_Portiamo i ragazzi a teatro! nasce nel 2013 con l’esigenza specifica di rivolgersi ai bambini, agli adolescenti, alle famiglie e alle scuole, nell’ambito delle azioni rivolte al territorio a favore della diffusione della cultura della danza e con l’obiettivo di offrire una visione trasversale dei generi, attenta ai confini che permeano la danza contemporanea come il teatro, la musica dal vivo e il circo contemporaneo.

La rassegna grazie al contributo del Progetto Regionale a sostegno delle Residenze Artistiche, con il sostegno del Comune di Arezzo e in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione del Comune di Arezzo e della Provincia di Arezzo, dopo il successo della prima edizione e la presenza di numerose scuole partecipi dell’esperienza, si svolgerà al Teatro Mecenate con tre spettacoli declinati in un doppio appuntamento: pomeridiano alle ore 16.30 per le famiglie, e matinée alle ore 10.00 per le scuole dall’infanzia alle scuole secondarie di II grado.

Gli appuntamenti si snoderanno dunque fra l’autunno 2014 e la primavera2015: il 5 dicembre (per le scuole secondarie di II grado) e il 6 dicembre sarà la prima nazionale di Sulla Felicità di Giorgio Rossi, creato in collaborazione con 11 autori e danzattori, in cui con poesia e ironia si restituisce il senso di una felicità minacciata dalle logiche del consumo e del possesso. L’8 febbraio e il 9 febbraio 2015 (per le scuole secondarie di I grado e il secondo ciclo delle primarie) sarà Jand, Just Another Normal Day di Francesco Sgrò, artista associato Sosta Palmizi e il musicista Pino Basile, un magico spettacolo tra danza, circo contemporaneo e musica dal vivo, il gioco fantasioso di un assolo per due corpi dove la danza dialoga con la musica con immagini oniriche e fantasiose. Il 27 marzo (per le scuole d’infanzia e primarie), in occasione della Giornata Mondiale del Teatro, e il 28 marzo 2015, La Bottega del sarto di Bàbu Teatro Danza, artisti associati Sosta Palmizi: attraverso il dinamismo e l’espressività della danza, lo spettacolo ci racconterà l’importanza delle parole riflettendo sul tema del possesso e dell’avidità e affrontando il tema dell’amore come atto creativo che apre a soluzioni nuove. Ogni appuntamento prevede un’introduzione e al termine dello spettacolo un dialogo con gli artisti, per agevolare i giovani nella lettura dei generi e dei linguaggi e avvicinarli al confronto diretto con gli autori.

L’Associazione Sosta Palmizi, sovvenzionata dal MiBACT – Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo, a seguito di una sinergia quinquennale con la Regione, è assegnataria del contributo triennale a sostegno delle Residenze Artistiche e Culturali finalizzate alla diffusione della cultura delle arti dello spettacolo dal vivo, e ha stipulato una convenzione triennale con il Comune di Arezzo, con il sostegno della Provincia di Arezzo.

Per Invito di Sosta
– ingresso spettacoli: abbonamento a sei serate € 35, € 10 / € 8 anziani, studenti, disabili

Per Altre Danze_Portiamo i ragazzi a teatro!
– i
ngresso spettacoli: matinée per le scuole 4. È richiesta la prenotazione.

– ingresso spettacoli pomeridiani: intero € 10/ridotto per anziani, studenti, disabili € 8/ridotto bambini € 4; convenzione famiglia: biglietto ridotto a € 8 per gli adulti accompagnati da bimbi.

Promozione speciale Invito di Sosta e Altre Danze: acquistando 3 biglietti a scelta fra le due rassegne, interi o ridotti, il quarto è omaggio.

sosta_ brochure invito di sosta

sosta_brochure altre danze

 

Info
(+39) 0575 630678
(+39) 347 885 1126
eventi@sostapalmizi.it
www.sostapalmizi.it