Filippo Mitola, campione mondiale di Karate della disciplina Kumite, a sua volta divenuto Maestro della nobile Arte Marziale, appassionato della natura, instancabile osservatore delle cose della vita, dei sentimenti umani, dell’amore, dell’arte, e del mistero, riesce a creare ad uno straordinario connubio tra il desiderio irrefrenabile di vergare le sue sensazioni e le emozioni vissute o colte in itinere di vita, e la maturità “umanitaria” consolidata grazie agli insegnamenti umani e tecnici ricevuti dal Karate e dai suoi maestri.

BALL’DANZA

Danzare, oh ballerina
è gioia dirompente
Sempre
Nella tua vita.
Lasciati andare.
Il tempo delle lacrime
è sempre in agguato.
Tu danza,
sii leggera …
Ball’danza.
Sii felicità infinita,
gioia in movimento,
colma la tua vita
figlia del vento.
Splendida stella
nel firmamento.
La musica nel tuo cuore.
L’arte è il tuo amore.
La vita.
Scarpette rosa.
Ball’danza
Sii sempre
Anelito di speranza.