Positano (SA) – Positano Premia la Danza – Lèonide Massine, è stato inserito nei “Progetti speciali di rilievo nazionale” da Alberto Bonisoli,  Ministro per i Beni e le Attività Culturali Alberto Bonisoli. La prossima edizione si terrà il 6 SETTEMBRE 2019.

Il sindaco di Positano Michele De Lucia in questa occasione ha dichiarato:

Accolgo con grande soddisfazione questa notizia. Era stato ingiusto che il Premio Massine fosse stato escluso nella scorsa disanima della commissione. Il Ministero riconosce la grande storia del nostro territorio.

Si legge nella motivazione:

Si tratta del più antico premio al mondo nel suo genere che, oltre a consolidare il proprio ruolo e respiro internazionale, intende dare una connotazione particolarmente osmotica al rapporto con il territorio di riferimento, con la realizzazione di attività che porteranno in perfetta simbiosi la danza e lo spazio archeologico della Villa romana di Positano.

Il Massine, organizzato dal Comune di Positano, vanta dal 2015 la direzione artistica e generale a cura di Laura Valente; è capofila anche di una rete di Premi, tra cui il prestigioso Benois del Bolshoi di Mosca e il Prix Ballet2000 De Cannes, che ogni anno si riuniscono proprio a Positano. Quest’anno si è festeggiata la 46esima edizione sulla Spiaggia Grande, di fronte a Li Galli, le isole amate da Nureyev. Nel periodo natalizio e per tutto il mese di gennaio, il Comune festeggerà questo riconoscimento con interventi site-specific, installazioni multimediali e una mostra nella villa romana.

 

Letizia Gioia Monda

 

Iscriviti alla newsletter di Campadidanza