Mancano ormai pochissimi giorni alla finale de Il Grande Slam – Il gioco delle Performing Arts, giunto alla sua VIII edizione , che si terrà martedì 31 marzo alle 19 alla Galleria Toledo – Teatro Stabile di Innovazione di Napoli.

Il concorso di danza, promosso da Movimento Danza,  è nato per supportare e dare spazio alla creatività emergente, una spinta alla valorizzazione dei giovani artisti. Infatti si esibiranno solisolisti  sia per la categoria interpreti che per  la categoria performer, ovvero “danzautori” che portano in scena propri prodotti coreografici. E il vincitore sarà uno solo.

Lo Slam è anche un invito al pubblico a diventare massa critica viva e dinamica, a giudicare, a scegliere, a superare un atteggiamento passivo, a volte superficiale e disinteressato nei confronti dell’arte e della rappresentazione teatrale. Infatti una parte della giuria sarà sorteggiata al momento tra il pubblico, mentre la Giuria di qualità sarà composta da : Monica Ratti – editore Dance&Culture , Rosario Squillace – Direttore Organizzativo Galleria Toledo Teatro Stabile di Innovazione, Antonello Tudisco – coreografo, Simona Perrella – membro junior – Vincitrice “Coreografi in movimento ” ed. 2013. Ambedue le giurie voteranno con voto palese.

A condurre la serata Elisabetta Testa – insegnate e critico di danza , ed “arbitro” dello Slam Amalia Salzano – docente e coreografa – Presidente Artèca ed AIDAF – FEDERDANZA – AGIS .

Ingresso libero

 

P.S.

Ti è piaciuto lo spettacolo? Se vuoi puoi dare un contributo volontario di  3 euro,  poco più di un caffè e molto meno di un pacchetto di sigarette!