ROMEO E GIULIETTA

Balletto in due atti

Compagnia Il Balletto del Sud

Coreografia di Fredy Franzutti

Musiche di Sergeij Prokofiev

 

Gran finale della Stagione di Balletto al Teatro delle Arti di Salerno, con Il Balletto del Sud che presenta, Domenica 12 Febbraio – alle ore 18:30, “Romeo e Giulietta”, balletto in due atti basato sull’omonima tragedia di William Shakespeare, coreografia di Fredy Franzutti e musiche di Sergeij Prokof’ev. Lo spettacolo è infatti l’evento conclusivo l’edizione 2016 – 2017 della “Stagione di Balletto”, rassegna messa a punto da Pina Testa, Emma Ferrante ed Amalia Salzano.
La tragedia di William Shakespeare, Romeo e Giulietta, è sicuramente una delle storie d’amore più popolari di ogni tempo e luogo. La vicenda dei due amanti di Verona ha assunto nel tempo un valore simbolico, diventando l’archetipo dell’amore perfetto ma avversato dalla società.
La compagnia Balletto del Sud, oggi una delle più note e apprezzate nel panorama nazionale, presenta la sua versione del balletto Romeo e Giulietta, sulla trama della tragedia di Shakespeare e sull’omonima partitura di Sergej Prokofev.
Il coreografo Fredy Franzutti crea il balletto per la sua compagnia nel 1998 riscuotendo successo di pubblico e critica, sia per la parte coreografica che per quella visiva: le scene (realizzate da Francesco Palma) sono tratte dai dipinti di Giotto, Piero della Francesca e Cimabue e ci introducono in un mondo illustrativo bidimensionale, sospeso e fluttuante.
I costumi sono ricostruttivi dell’età medioevale italiana, nella quale Franzutti pone l’ambientazione della vicenda. Il fascino arcaico del medioevo è stato considerato uno dei punti di forza della produzione.
Danzano i ruoli principali: Martina Minniti (Giulietta), Alexander Yakovlev (Romeo), Alessandro De Ceglia (Tebaldo), Stefano Sacco (Mercuzio), Federica Delle Rose (la nutrice), Andrea Sirianni (Capuleti), Federica Resta (Madonna Capuleti), Nuria Salado Fusté (Rosalina), Valerio Torelli (Benvolio) e Lucio Mautone (Frate Lorenzo).
Accanto a loro, sul palco, nei ruoli del popolo, nobili e cortigiane: Francesca Bruno, Francesca Raule, Federica Scolla, Francesco Rovea, Beatrice Bartolomei, Alice Leoncini ed Elia Davolio.

«Un titolo che ben esemplifica le caratteristiche della compagnia pugliese: da vent’anni realtà del balletto tra le più complete, serie e attive sul territorio nazionale, con felici incursioni internazionali e una presenza nella regione natale che non ha paragoni per l’opera di diffusione dell’arte della danza.» Valentina Bonelli – Danza&Danza

Anche questa giornata prevede un ricco programma dedicato agli allievi e agli insegnanti:

Ore 15.30/17.00 lezione di Danza Classica in palcoscenico con il Maestro cubano Carlos Montalvan, danzatore della compagnia e docente nella prestigiosa Scuola del Balletto del Sud.

Lo spettacolo, che inizierà alle 18.30, sarà preceduto da una breve presentazione a cura del coreografo Fredy Franzutti che racconterà al pubblico la sua idea coreografica.
Costo biglietto per lo spettacolo: 15,00 euro (comprensivo di diritto di prevendita).
Costo lezione:  10 euro.
Per maggiori informazioni e prenotazioni:
Teatro Delle Arti –
Via Guerino Grimaldi, 7 – Salerno
tel. +39 089 221807 – Cell.: 328 9741540 – 339 2811386

 

Iscriviti alla newsletter di Campadidanza