Un grande appuntamento prenatalizio regalerà magia, musica e spettacolo al pubblico del Manzoni di Cassino: il 23 dicembre il teatro accoglierà il Balletto di Mosca “La Classique” diretto da Elik Melikov in scena con “Cenerentola”. Un evento che offrirà all’intera platea tutta la bellezza della danza con le splendide coreografie di Rostislav Zacharov sulle romantiche musiche di Sergej Prokofiev.
L’intramontabile fiaba composta da Charles Perrault e resa senz’altro nota e amata a tutti da Walt Disney tornerà a far sognare ed emozionare grazie all’elegante raffinatezza del Balletto di Mosca che rievocherà con delicato incanto ed elevato virtuosismo la storia della giovane sognatrice. Attraverso la suggestiva musica del 1945 del compositore russo Prokofiev e alla eccezionalità della compagnia, baluardo della secolare tradizione della danse d’école del repertorio ottocentesco, gli spettatori riconosceranno l’animo dolce e romantico di Cenerentola e quello del suo timido padre, il carattere severo dell’algida matrigna e quello delle capricciose sorellastre, la dolcezza della tenera fata e il temperamento del fervido giovane principe.
Garanzia di autenticità e tradizione, il Balletto di Mosca “La Classique” arriverà a Cassino il giorno dell’antivigilia, alle ore 21, durante la sua venticinquesima tournée italiana, proponendo uno spettacolo di altissimo livello che vedrà andare in scena danzatori formatisi presso le più prestigiose accademie internazionali, dal Bolshoi di Mosca al Kirov di San Pietroburgo ai Ballets Theatres di Kiev, Perm, Tbilisi e Odessa. Nomi di spicco quelli della splendida étoile Nadejda Ivanova, e ancora Ekaterina Shalyapina, Sergej Kuptsov e Alexandr Tarasov. “È un onore poter accogliere grandi professionisti provenienti dal mondo della danza russa” spiega Erminia Veglia, direttrice artistica della scuola di danza del teatro Manzoni insieme al noto coreografo televisivo Franco Miseria, sottolineando “la loro estrema disponibilità mostrata anche in passato a confrontarsi con i giovani promettenti ballerini, ancora in fase di crescita e formazione, che sognano di entrare a far parte di grandi compagnie internazionali”. A questi sarà concessa, inoltre, la possibilità di assistere gratuitamente alle prove in sala prima dello spettacolo di mercoledì sera. “Un appuntamento dedicato al balletto classico che darà opportunità ai nostri allievi e appassionati di danza di assistere al grandioso allestimento di una compagnia rinomata quale è La Classique” aggiunge Natania Pittiglio, direttrice artistica insieme al famoso ballerino e coreografo Raffaele Paganini di una delle principali scuole di danza di Cassino. Anche da “Il Parnaso”, infatti, hanno accolto con forte consenso e vivo entusiasmo l’inserimento di “Cenerentola” nel cartellone 2015/2016 del Manzoni soprattutto per la scelta di qualità fatta con evidente attenzione al mondo della danza.
Grande attesa a Cassino per i ballerini di Mosca in giro per l’Italia con quattro spettacoli di alto livello che riusciranno a ricreare la magia della romantica partitura di Sergej Prokofiev che, al debutto nel 1945 al teatro Bolshoi, dichiarò: “Ciò che più mi premeva di rendere con la musica di Cenerentola era l’amore poetico tra lei e il Principe, la nascita e il fiorire del sentimento, gli ostacoli su questa via, la realizzazione di un sogno. Ho cercato di far sì che lo spettatore non rimanga indifferente alla sventura e alla gioia”.