imageAd organizzarla a Napoli, come sempre, Movimento Danza di Gabriella Stazio (Organismo Nazionale riconosciuto dal Ministero per i Beni e le attività Culturali e dall’Unione Europea, nonché membro dell’International Dance Council-Unesco) che ogni anno, da oltre dieci anni, in questa occasione, offre lezioni aperte e gratuite oltre che organizzare eventi. Principale obiettivo della manifestazione, infatti, è sempre stato quello di promuovere, far conoscere e dare la possibilità di sperimentare le mille forme della danza, dello spettacolo e dell’arte anche a chi non vi si è mai avvicinato.
Il giorno scelto per la Giornata Mondiale della Danza 2014 (ogni anno varia a seconda delle festività comandate che vi sono in prossimità) è venerdì 25 aprile. Si potranno fare lezioni gratuite (su prenotazione, con orario continuo 10 – 19) di Classico, Flamenco, Modern jazz, Contemporaneo, Modern, Hip Hop, Funky Jazz, Pilates, Yoga, Tribal jazz. Con Roberta Albano, Stefania Contocalakis, Valeria D’Antonio, Guy De Boch, Raffaella De Crescenzio, Sonia Di Gennaro, Francesco Nappa, Salvatore Riccardo, Lucia Rondinella, Mariagrazia Sarandrea, Gabriella Stazio, Elisabetta Testa.
Ma anche con i vincitori del bando Insegnanti per un giorno: Pamela Bragante, Simona Buono, Fabio De Rosa, Gerardo Gaeta, Laura Pinto, Simona Russo e Gianluca Santella.
Insegnanti per un giorno è una delle iniziative programmate da Gabriella Stazio per il 2014 nell’ambito di “Young people, young dance”. Uno slogan creato proprio per un programma di eventi rivolti al ricambio generazionale del pubblico e degli artisti che riflette la principale mission di Movimento Danza che è sempre stata quella di scoprire e dare visibilità ai giovani talenti, fornendo loro un supporto nella crescita ed evoluzione artistica, nelle prime scelte in ambito professionale e nella promozione del loro lavoro. In questo clima di stimoli continui per i giovani talenti e di scambi altamente creativi e qualificanti, si inseriscono numerosi bandi rivolti ai giovani che Movimento Danza ha lanciato per l’anno 2014: il primo è stato Il Grande Slam – Il gioco delle Performing Arts, che ha permesso ai vincitori di accedere a una serie di borse di

studio; Insegnati per un giorno, pensato per supportare l’insegnamento della danza e trasformare la propria passione in una professione, i cui vincitori terranno le loro prime lezioni nell’ambito della Giornata Mondiale della Danza; Di seconda mano, che sostiene la ricerca artistica, diffondendo e promuovendo le nuove creazioni di giovani coreografi; Coreografi in Movimento bando di ospitalità e residenze coreografiche dedicato a progetti originali e innovativi (scadenza bando: 26 maggio 2014).
Alle 17 è prevista la performance Pinball coreografia di Sonia Di Gennaro con il Performing Arts Group. E, a seguire, in occasione dei 35 anni di attività di Movimento Danza, alle ore 17,30, è prevista la presentazione del Magazine on-line Campadidanza. A coordinare ci sarà Alfredo d’Agnese, giornalista e critico. A parlarne Gabriella Stazio e Raffaella Tramontano. Campadidanza è un magazine che nasce dal desiderio di condividere e diffondere informazioni sulla danza. Con un occhio particolare a quelli che di danza vivono. L’idea iniziale nasce da Movimento Danza – Organismo di promozione della Danza diretto di Gabriella Stazio che qualche tempo fa presentò un progetto speciale e unico: Campa_di danza – Tutta, ma proprio tutta la danza in Campania – Piattaforma collaborativa e di collegamento, una piattaforma di confronto, diventato punto di partenza per CAMPADIDANZA Magazine.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni telefonare ai numeri
081 5780542 oppure 0815568466
info@movimentodanza.it www.movimentodanza.org